Tu sei qui: Portale » Chi siamo

Chi siamo

Document Actions

Objectis è un progetto Pilot Systems e Blue Dynamics, che si assumono la responsabilità e credibilità di questo servizio.

Pilot Systems


Pilot Systems è un integratore di soluzioni Open Source, specializzato nello sviluppo di sistemi per la gestione dei contenuti. Pilot Systems ha scelto di lavorare esclusivamente negli ambienti Python e Zope, poi Plone a partire dalla fine del 1999. In Francia è quindi un precursore nell'integrazione di queste tecnologie in ambiente professionale.

Se desiderate conoscere qualche realizzazione di Pilot Systems, siete invitati a visitare i seguenti siti:

  • Crédit Municipal de Paris, più conosciuto con i soprannomi di "Zia" o "Monte di Pietà", è al tempo stesso una casa d'aste e una banca pubblica. Visitate la pagina dei crediti;
  • Clinicalland, una piattaforma di srvizio per l'investigazione clinica (esternalizza la gestione degli investigatori per i laboratori e permette agli investigatori di qualificarsi per gli studi che interessano loro o che vorrebbero iniziare);
  • Promedical, uno degli ultimi portali sanitari francesi indipendenti;
  • E-parapheur, sito dedicato al prodotto per la firma elettronica mySIGN, progettato dal gruppo Adesium ;
  • Portale della FICOME, la federazione scelta dall'ART per rappresentare la professione di installatore telefonico.
Per maggiori informazioni su Pilot Systems, visitate il nostro sito: www.pilotsystems.net.

BlueDynamics

Blue Dynamics è uno specialista di Zope e di Plone. Ha sede in Austria e Germania e partecipa attivamente allo sviluppo di Plone.

Blue Dynamics lavora con firme prestigiose come IBM, B..., etc.

Per saperne di più scoprite il sito di Blue Dynamics (in tedesco) e la sua piattaforma collaborativa. La professione di fede di Robert Boulanger e di Phil Auersperg, direttori associati di Blue Dynamics, vale il tempo impiegato!

Una breve storia

In principio (fine del 2002 e inizio del 2003), Objectis doveva essere un servizio gratuito di hosting Zope con l'obiettivo di assicurare la promozione di Zope nel mondo e di offrire uno spazio agli utenti per testare e valutare la tecnologia. Il modello era simile a quello dei nostri confratelli di FreeZope.

Sviluppo

Lo sviluppo è durato molti mesi con uno sforzo decisivo intorno al giugno 2003. Questa prima versione del sito objectis.org è stata sviluppata per:

  • Passare ad un sito multilingua in Plone dal sito originale fatto in Zope con Localizer
  • Aggiungere la possibilità agli utenti di aprire degli account Plone oltre a quelli Zope

Esattamente in questo periodo è stato impiegato un ingegnoso sistema per gestire dinamicamente i sotto-domini di objectis.net.

Lancio

Il servizio è stato lanciato ufficialmente il 3 ottobre 2003. Il sito era disponibile in due lingue, francese e inglese, con l'aggiunta del russo il 30 ottobre.

Il servizio ha avuto una partenza folgorante, con circa 50 account creati nelle prime 24 ore. Le statistiche di visita del sito objectis.org avvicinavano le 62 visite al giorno e, a novembre 2003, solo un mese dopo il lancio del servizio, 169 visite al giorno.

Attività attuale

Ospitiamo 2480 account, di cui 1700 sono in Plone 1 e 340 in Plone 2. La frequentazione continua ad aumentare arrivando oggi alle 430 visite giornaliere al sito objectis.org e 2300 visite giornaliere sugli account degli utenti - objectis.net.
Circa 50 siti sono modificati ogni giorno. Sei istanze sono dedicate a questo servizio: un'istanza Zope, quattro istanze Plone 1 e un'istanza Plone 2.

Forum

Il forum è stato costruito inizialmente intorno all'oggetto "newsitem" di Plone. Abbiamo scelto di mettere in piedi un forum degno di nota il più presto possibile.

Il forum, col passare del tempo, è diventato una grande risorsa del servizio. I tempi di risposta dal team di supporto in genere è meno di 12 ore.

Il forum in origine era dedicato solo a domande relative al servizio Objectis e avremmo rifiutato domande sulla tecnologia in generale, ossia su Python, Zope e Plone.

Di fronte alle ovvie necessità degli utenti, il forum è diventato però un luogo di scambio della comunità francese e internazionale. Così, oltre ai forum francesi che sono i più attivi, delle domande cominciano ad essere poste e delle soluzioni proposte sui forum inglesi, spagnoli, tedeschi e anche cinesi.

Lancio di Plone 2

L'implementazione di Plone 2 sarebbe dovuta essere veloce e facile, come era stato per il lancio ufficiale del team Plone. Tuttavia, un problema inaspettato si è verificato quando il manager di un sito Plone ha perso tutti i suoi permessi finchè l'istanza non è stata riavviata. Nonostante questo, nel frattempo sono stati creati 340 account Plone 2, e tutto questo sebbene sulla pagina principale di Objectis apparisse un avviso che gli account Plone 2 potessero essere riavviati in qualsiasi momento durante i tentativi di risolvere il bug. Questa situazione ha mostrato l'impazienza della comunità di testare, valutare e sviluppare soluzioni Plone 2.

Oggi, grazie all'aiuto di Phil Auersperg e Jérôme Sandarnaud, il problema è stato risolto. L'iscrizione al servizio Objectis si effettua direttamente su account Plone 2.

Il Futuro di Objectis

Le priorità sono :

  • dare il massimo supporto agli utenti;
  • aggiungere il massimo delle lingue, con arabo, portoghese (Brasile), ebraico e italiano prima di tutto;
  • permettere agli utenti di aggiornare i propri account gratuiti Objectis con un'opzione hosting professionale, consentendo la gestione del nome di un dominio sull'account Objectis, un maggiore spazio di memoria, un maggiore supporto tecnico e la garanzia del servizio, che oggi non è contemplata negli account gratuiti;
  • allo stesso tempo, questa opzione professionale finanzierà un miglioramento della capacità di memoria degli account gratuiti e la possibilità di gestire un dominio direttamente sull'account Objectis. E non finisce qui :).

Per maggiori informazioni sui cambiamenti futuri di Objectis, scrivere al forum o contattare David Sapiro.


Apéros plone

Vous êtes les bienvenus aux apéros plone : un moment convivial pour parler de Plone, Python et plein d'autres sujets

Manuel Plone 3